Adesione misura di Solidarietà “Buoni Spesa”

La Città di Susa intende attuare, con la collaborazione dei titolari di attività commerciali, le misure di sostegno finanziate dal Governo ai cittadini residenti in difficoltà economiche a causa dell’emergenza COVID-19, attraverso l’erogazione dei cosiddetti “Buoni Spesa”.

A questo fine l‘Amministrazione mette a disposizione dei beneficiari buoni spesa del valore massimo compreso tra 100 e 300 euro in relazione alla composizione del nucleo familiare.

I buoni spesa saranno del valore nominale di 50 euro e potranno essere utilizzati esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari o di prima necessità, con esclusione di alcolici e tabacchi.

Ciascun esercente potrà indicare a titolo di compartecipazione al progetto di solidarietà, la disponibilità a riconoscere ai beneficiari un incremento al valore nominale del buono e  la possibilità di consegnare la spesa a domicilio.

Periodicamente l’esercizio commerciale invierà al Comune le fatture elettroniche indicando l’elenco del prodotti forniti  e allegando i relativi Buoni Spesa; gli uffici del Comune provvederanno a rimborsare agli stessi esercenti il valore del buono spesa..

Gli operatori economici iscritti alla C.C.I.A. per attività idonee , titolari di esercizi commerciali nel Comune di Susa, possono fornire la propria adesione, attraverso apposita manifestazione di interesse da inviare, utilizzando il modulo (allegato A) del presente Avviso, secondo una delle seguenti modalità:

 

Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Assistenza del Comune:

e-mail anagrafe@comune.susa.to.it, demografici@comune.susa.to.it, Tel. 0122/648301, 0122/648326.

 Susa, 4 Aprile 2020

Il Sindaco

Pier Giuseppe Genovese

Gli ultimi articoli