Nella giornata di ieri sono stati resi pubblici i dati relativi al numero di persone positive al COVID-19 ricoverate alla RSA San Giacomo, a seguito dei tamponi effettuati dall’ASL nel fine settimana, che corrisponde a 81 anziani e 25 operatori.
Attualmente i soggetti positivi non presentano sintomi e sono monitorati con attenzione dal personale sanitario presente in struttura e della ASL
I responsabili della struttura hanno informato tempestivamente all’insorgere dei primi casi l’ASL, il Comune e l’Unità di Crisi della Regione Piemonte, garantendo agli ospiti le cure necessarie e attuando in stretta collaborazione con la ASL le misure previste dai protocolli sanitari.
La situazione è seguita con grande attenzione anche dalla nostra Amministrazione Comunale, dal sottoscritto in prima persona che con il doppio ruolo di operatore sanitario e di Sindaco mantiene contatti costanti con la responsabile della struttura e i servizi ASL competenti.
Mi preme pertanto sottolineare che attualmente la situazione è sotto controllo: le persone ricoverate sono in buone condizioni e la loro assistenza è garantita dal personale in servizio che conferma anche in questa circostanza grande professionalità e dedizione nella gestione della situazione interna e nei contatti con i familiari all’esterno.
In considerazione della delicatezza del momento, del rispetto nei confronti dei professionisti che operano all’interno della struttura, nei servizi competenti dell’ASL e delle emozioni che vivono gli operatori interessati e i familiari delle persone ricoverate, ci dissociamo da ogni forma di ingiustificato allarmismo diffuso tramite i canali informativi e social!
Invitiamo pertanto i cittadini a consultare le pagine ufficiali dell’Amministrazione e della Città di Susa attraverso le quali continueremo a dare comunicazione di tutti gli aspetti di pubblico interesse e delle misure che verranno di volta in volta adottate per affrontare ancora insieme questa nuova ripresa dell’epidemia.
Il vostro Sindaco
Piero Genovese